Malév ha annunciato oggi stesso, 3 febbraio 2012, la cessazione immediata delle sue operazioni di volo, come accaduto qualche giorno fa con Spanair: comunicato stampa fallimento.

La Malév, acronimo in lingua ungherese di Magyar Légiközlekedési Vállalat (in italiano Linee Aeree Ungheresi), è stata la principale compagnia aerea ungherese.

Sulla base della decisione della cnsiglio di Amministrazione della Compagnia aerea nazionale ungherese sono state sospeso l’attività per ridurre al minimo le perdite. Secondo questa dichiarazione, dopo quasi 66 anni di funzionamento continuo, gli aerei Malév non partiranno con applicazione immediata

Traduzione comunicato stampa del 3 febbraio 2012 per i clienti Malev:

“Purtroppo, l’evento di cui avevamo avuto una grande paura e che abbiamo provato evitare con tutte le forze si è verificato. Anche se, fino agli ultimi giorni vi erano prospettive per continuare l’operazione e la fiducia dei nostri passeggeri è ininterrotta, i nostri partner hanno perso la loro fiducia a causa delle informazioni pubblicate negli ultimi giorni e hanno cominciato a chiedere il pagamento dei loro servizi in anticipo. Con questo accelerare il deflusso di cassa la situazione della compagnia aerea è diventata insostenibile. E ‘anche noto che il proprietario, nonostante le migliori intenzioni, non è in grado di fornire risorse finanziarie aggiuntive per permettere la continuità delle operazioni dopo la decisione dell’UE.  Considerando tutto questo, il Consiglio ha deciso di ordinare la cessazionedel funzionamento della compagnia di bandiera dell’Ungheria. Ci scusiamo con tutti i nostri passeggeri. “- Ha annunciato Limburger Lorant, CEO Malev.

Il Call Center rimane disponibile per informare i passeggeri della compagnia aerea circa il modo in cui essi possono raggiungere le loro destinazioni e le modalità di compensazione.

Malév Call Center disponibile all’indirizzo:
telefono da Ungheria: +36 40 21 21 21
Telefono dall’estero: +36 1 802 11 11
e-mail: malev@malev.com

Secondo il regolamento governativo entrato in vigore il 31 gennaio 2012, l’assistenza può essere fornita ai passeggeri che hanno acquistato i biglietti in vigore prima della cessazione di Malév e nelle date cin cui i voli coincidono con il giorno di sospensione o nei successivi tre giorni di calendario. Inoltre, per coloro che hanno già viaggiato a destinazione il giorno di sospensione o prima di esso e siano in possesso dei biglietti di andata e ritorno validi sui voli Malév in una data entro e non oltre il 29 febbraio 2012.

Oltre al disagio dei passeggeri Malév ha circa 2600 dipendenti e assicura il 40 per cento circa dei collegamenti aerei tra Budapest e il resto del mondo.
Esprimi il tuo parere nei commenti o sulla pagina facebook ViaggiGratis.org, oppure leggi altre News